Skip to content

OLAFKORDER.NET

Blog di Olaf Korder. Pubblico qui la mia musica, video e libri preferiti per discutere!

SCARICARE SITO JOOMLA IN LOCALE


    Contents
  1. Come fare il backup di un sito Joomla
  2. Trasferire sito da locale a remoto e viceversa
  3. Trasferire Joomla da un hosting all’altro | IlTuoSpazioWeb
  4. 3 mosse per trasferire un sito in Joomla da un server (o sito) all'altro

Anche se può sembrare comodo sviluppare un sito web in locale consiglio sempre di effettuare tutte le operazioni sempre sull'host server. -Come faccio a caricare in xampp, per lavorarci in locale, un sito già All'interno di questa cartella "sito" ci metti la copia che hai scaricato dal. Tutorial per trasferire un sito Joomla!® da remoto a locale. Guida completa con foto per Windows e XAMPP e per Mac e MAMP. Creare un sito Internet basato su Joomla significa poter contare su una Web sul tuo PC e installarci sopra Joomla è scaricare un paio di applicazioni gratuite. Ovvio che una volta che il sito sarà spostato da locale e messo in per installare Joomla! in locale, ci manca solo di scaricare l'ultima versione stabile del.

Nome: re sito joomla in locale
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file:12.74 MB

In realtà oggi esistono diversi metodi che rendono questa operazione semplice per tutti. Anche per questo ti suggerisco di approfittarne soprattutto se sei alle prime armi. I l risultato è immediato e se fai disastri nessuno ti vede. Le stesse prove le puoi effettuare anche sul Web. Per esempio creandoti una seconda installazione di WordPress in una sotto cartella non visibile a terzi. Ok allora vediamo questi 5 metodi.

End - Custom redirects. Uncomment following line if your webserver's URL is not directly related to physical file paths.

Come fare il backup di un sito Joomla

Update Your Joomla! Begin - Joomla!

Questo testo ci permetterà di installare Joomla 3 senza teorici problemi Successivamente per consentire l'esecuzione di Joomla 3 dobbiamo abilitare InnoDb per gestire correttamente il database e per abilitarlo dobbiamo andare in "AlterSito" e poi in "Database".

Per abilitarlo potrebbe essere richiesto di utilizzare una parte dei crediti concessici da altervista oppure di ricorrere ad un pagamento con carta di credito.

Finito di scaricare questo file lo scompattiamo è un file compresso in una cartella a nostro piacere e vi entriamo. Dei file presenti in questa cartella li cancelliamo tutti eccetto i file:. Per conoscere i dati neccessari per stabilire la connessione mediante ftp all'interno della pagina di interfaccia di Altervista andiamo in "Tools" e poi in Ftp e prendiamo nota di tutti i dati per poi riportarli all'iterno del programma ftp.

Consiglio di salvare i dati contenuti nella cartella appena preparata nella radice dello spazio del sito.

Trasferire sito da locale a remoto e viceversa

Completato il trasferimento che puo' durare anche parecchio tempo proporzionato alla velocità in upload della linea adsl e delle dimensioni del sito provvediamo ad andare all'indirizzo col browser:.

Oltre ai dati del database ricordiamoci di impostare i parametri delle password per l'amministratore che ovviamente non sono quelli che abbiamo in precedenza, ma sono dei parametri nuovi che possiamo impostare a nostro piacere.

Quando la procedura si completa per rendere definitivo il sito ricordarsi di confermare l'eliminazione dei fai utilizzati per il ripristino. Durante tutta la procedura di ripristino mai e poi mai chiudere le schede finchè non ci viene notificato il completamento del ripristino.

Caricare sito Joomla 3. Author Login. Can be commented out if causes errors, see notes above.

End - Custom redirects Uncomment following line if your webserver's URL is not directly related to physical file paths. A questo punto, si potrà effettuare il login sull'istanza remota di phpMyAdmin che consente di gestire i propri database MySQL sul server remoto quindi seguire i passaggi qui illustrati: 1 Creare un nuovo database MySQL sul server remoto usando sempre phpMyAdmin.

Il nome utente e la password scelti dovranno poi essere comunicati a Wordpress in modo tale che l'applicazione web possa accedere al database MySQL e modificarlo. Non indicare mai a Wordpress le credenziali che si utilizzano per amministrare personalmente il server MySQL.

SQL precedentemente generato. Il server remoto dovrà essere ovviamente in grado di elaborare gli script PHP e dovrà utilizzare almeno la versione 5.

Trasferire Joomla da un hosting all’altro | IlTuoSpazioWeb

Quando si effettuerà l'upload dei file di Wordpress sul server, bisognerà accertarsi che venga rispettata la struttura delle varie directories il file wp-config. Modificare l'indirizzo del sito Wordpress Prima di collegarsi al sito Wordpress trasferito sul server remoto utilizzando un normale browser web, si dovrà modificarne alcuni parametri di configurazione.

Qui, bisognerà individuare il record siteurl e cliccare sull'icona raffigurante una matita per modificarne il valore.

Se presente, modificare allo stesso modo anche il record home. Sistemare il file di configurazione di WordPress A questo punto si dovrà aprire il file wp-config.

3 mosse per trasferire un sito in Joomla da un server (o sito) all'altro

Se il server MySQL è in esecuzione sullo stesso server ove è installato il server web è il caso di server dedicati e cloud , basterà lasciare indicato localhost. Modificare i riferimenti a link ed immagini presenti negli articoli L'ultimo intervento consiste nel modificare i riferimenti a link ed immagini eventualmente presenti negli articoli pubblicati con Wordpress e conservati nel database MySQL.

Prima di fare clic sul pulsante Esegui , al posto di