Skip to content

OLAFKORDER.NET

Blog di Olaf Korder. Pubblico qui la mia musica, video e libri preferiti per discutere!

SCARICA TUTTA LA DISCOGRAFIA DEI BEATLES


    Su Download zone:) basta che cerchi "Beatles" e ti esce la discografia completa che puoi scaricare tramite un solo link. Io ho fatto così xD. Questa è la discografia dei Beatles, gruppo musicale britannico in attività dal al . In Inghilterra uscirono molti extended play dei Beatles; tutti contenevano brani già .. Crea un libro · Scarica come PDF · Versione stampabile. Questa è la discografia dei Beatles, gruppo musicale britannico in attività dal le edizioni stereo di tutti gli undici album originali della discografia inglese. Di programmi per scaricare file da Internet ormai ce ne sono tantissimi, ma bisogna stare attenti a quelli che si scelgono, perché non sono tutti uguali: ci sono i. Scarica la discografia dei beatles attraverso torrent. Tramite torrent cartoon bernard 1 stagione. Zainab махаева detto di tutto. Казакша dubsmash приколдар.

    Nome: tutta la discografia dei beatles
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. iOS. MacOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file:48.65 Megabytes

    SCARICA TUTTA LA DISCOGRAFIA DEI BEATLES

    Voce principale: The Beatles. Questa è la discografia dei Beatles , gruppo musicale britannico in attività dal al La discografia ufficiale si basa sulle edizioni inglesi degli album spesso venivano modificati e pubblicati con titoli diversi, specialmente negli Stati Uniti d'America , che sono alla base delle riedizioni in compact disc.

    Data la rarità di apparecchi stereofonici, i Beatles e il loro produttore George Martin si applicarono tardi a produrre master stereofonici dei brani. Al catalogo ufficiale si aggiungono alcune raccolte che si distinguono dalle altre, mere ricompilazioni di brani già editi, per alcune caratteristiche particolari: - noto come The Red Album e - noto come The Blue Album a cui vanno aggiunti i due album Past Masters, Volume One e Past Masters, Volume Two.

    La discografia inglese degli LP del gruppo, insieme a queste raccolte, comprendono tutte le canzoni pubblicate dai Beatles.

    Negli Stati Uniti d'America i 33 giri sono usciti con scalette e titoli differenti fino a Revolver , e ugualmente sono state pubblicate ulteriori raccolte antologiche rispetto alla discografia ufficiale inglese.

    La diversità negli album è dovuta al fatto che, fino a oltre la metà degli anni sessanta, il mercato statunitense prevedeva album composti da dieci o dodici tracce, e la Capitol Records , licenziataria per il mercato USA dei Beatles, si adeguava a questo escludendo alcune fra le quattordici tracce che generalmente formavano un LP britannico [5] e realizzando poi con le tracce scartate dei nuovi album.

    Quella che segue è la discografia dei long playing dei Beatles pubblicata in USA che presenta differenze rispetto a quella inglese. Da Revolver in poi la discografia degli LP di materiale inedito coincide con quella inglese e pertanto qui non viene indicata.

    In Italia le emissioni discografiche dei Beatles furono curate dalla Parlophon e distribuite dalla Carisch , e differiscono da quelle inglesi sia per i titoli degli album che per gli abbinamenti delle canzoni dei 45 giri, oltre che per le copertine; The Beatles in Italy è invece un album pubblicato solo in Italia in occasione del tour del complesso, e per questo motivo molto ricercato dai collezionisti internazionali.

    Alla fine del , con la pubblicazione dei primi 45 giri Italia, le prime recensioni curiosamente paragonarono i Beatles a degli imitatori di Peppino Di Capri e i suoi Rockers ad esempio quella sul Radiocorriere TV [6] , non cogliendo quindi l'elemento di novità del gruppo. I primi quattro album, pubblicati in mono su etichetta rossa, vennero in seguito ristampati in versione stereo con l'etichetta nera e la sigla del numero di catalogo preceduta da una S.

    Pepper's Lonely Hearts Club Band. Di seguito si riporta un elenco non esaustivo delle cover :. Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

    Questa voce o sezione sull'argomento discografie non è ancora formattata secondo gli standard. Commento : La voce non segue i dettami delle linee guida.

    Contribuisci a migliorarla secondo le convenzioni di Wikipedia. Questa voce o sezione sull'argomento musica ha un' ottica geopolitica limitata. Motivo : Sezione afflitta da italocentrismo: per neutralità dovrebbero essere citate anche le cover internazionali.

    BEATLES * Discografia Ep FRANCESI ’62-’67

    Contribuisci ad ampliarla o proponi le modifiche in discussione. Se la voce è approfondita, valuta se sia preferibile renderla una voce secondaria, dipendente da una più generale. Segui i suggerimenti del progetto di riferimento.

    I Love You P. Darling Oh, Darling! Si è guadagnato il CIP a tempo di record.

    Storie Digitali

    Quando si entra nel mondo di Discogs bisogna abbandonare ogni pregiudizio. Non si hanno privilegi o particolari diritti in quanto coinvolti, le regole sono le stesse per tutti, artisti compresi, sbigottiti quando vedono cancellati i propri profili gonfi di ego e frutto di copy and paste delle biografie talvolta improbabili e ridicole sparse su internet, per giunta in più lingue. Ne nacque un ping pong con diversi voter che, legittimamente, gli fecero notare come nessuna di quelle azioni fosse consentita.

    Non manca chi inserisce compilation in forma parziale, segnalando solo la propria traccia, proprio come se stesse scrivendo un post sulla Pagina Facebook personale.

    Mai accontentati, quindi, tutti quelli che tentano di spostare dati per ottenere una più veloce rintracciabilità col motore di ricerca interno. Se il vostro nome è Maria, John o Tom, giusto per citare alcune delle frequentissime omonimie, finirete in coda. First-come, first-served. La pignoleria ha fatto di Discogs un database unico al mondo. Insomma, si stava ufficializzando un errore.

    Discogs continua ad arricchire il proprio sistema con nuove ed intelligenti funzionalità.

    La Brigata Lolli

    Tra le più adoperate, quella che permette di stilare la lista della propria collezione e dare ad essa una stima economica in base ai valori del marketplace e quella del materiale che si vorrebbe acquistare, con tanto di messaggistica che avvisa quando il prodotto è disponibile, esattamente come avviene su un normale web shop.

    Insomma, il limite è fissato solo dalla fantasia.

    Altre curiosità? La popolarità di Discogs continua a crescere e proprio recentemente il New York Times ha dedicato ad esso un articolo. Mappe musicali. Shamir ha usato l'algoritmo per analizzare le canzoni di ciascuno dei 13 album pubblicati dai Beatles in Inghilterra. Per prima cosa la funzione converte ogni brano musicale in una mappa, chiamata spettrogramma : un diagramma che mostra i cambiamenti nella frequenza delle onde sonore, nella struttura e nella composizione dell'intera canzone. La copertina di Abbey Road.

    Scopri i retroscena di questa foto. Un'analisi statistica che sfrutta questi elementi stabilisce quanto somiglianti siano le canzoni "ascoltate". L'algoritmo ha "capito", per esempio, che le canzoni del primo album dei Beatles, Please, Please Me , erano simili a quelle dell'album registrato successivamente, With the Beatles , ma meno simili a quelle dell'ultimo album inciso dalla band, Abbey Road.

    Il programma si è spinto talmente avanti da riuscire a capire che Let It Be , l'ultimo disco pubblicato, fu in realtà registrato prima di Abbey Road : la prova che la funzione riesce a identificare correttamente l'ordine cronologico delle canzoni senza farsi ingannare dalle date di uscita.

    Non solo Beatles. Il nome stesso di questo sito suggerisce che si stia parlando di musica di pubblico dominio. Scaricare interi album è molto facile per via dell'interfaccia molto semplice da utilizzare.

    In questo sito è presente una incredibile collezione di brani di diversi cantanti, album e generi. Per velocizzare il processo di download è disponibile un portale per il download delle canzoni.

    Da questo sito potrete scaricare gratuitamente gli album, quanti ne volete. Dal sito si possono cercare i brani secondo la data di pubblicazione e i dettagli correlati. Un sito che spiega il concetto di musica con suoni e strumenti.